IN COSA CONSISTE LA LUCE BLU

Probabilmente sei informato sui raggi UV ma sai che cos'è la luce blu? Quando si sente parlare di "luce blu" si pensa ai dispositivi elettronici e agli schermi digitali, ma la luce blu non è solo questo.

COS’È LA LUCE BLU?

La luce fa parte della luce visibile e di quella non visibile. La luce UV è un esempio di luce non visibile che viene emessa dal sole.

La luce visibile viene percepita sotto forma come colori: luce viola, indaco, rossa, gialla, arancione e blu.

La luce blu appare come una gamma di colori che spazia dalla luce blu turchese alla luce blu-viola.

LA LUCE BLU È NOCIVA?

In piccole quantità, la frequenza blu-turchese dello spettro luminoso è essenziale per il benessere psicofisico dell’organismo, contribuendo a regolare il ciclo sonno/veglia.1

Tuttavia la luce blu-viola può essere nociva per gli occhi2 e può causare tensione e affaticamento oculare. Siamo continuamente esposti alla luce blu nociva, sia in esterni (luce solare) che in interni (dispositivi e schermi elettronici), diventa quindi fondamentale proteggere gli occhi e gli effetti nocivi della visione

1Gennaio 2014 http://www.2020mag.com/l-and-t/45842

2Esperimenti fotobiologici in vitro condotti da Essilor e Paris Vision Institute Le cellule epiteliali del pigmento retinale primario sono state rese fotosensibili con A2E, un componente principale della lipofuscina o pigmento dell'invecchiamento. Tali cellule sono state esposte per 18 ore a strisce di illuminazione da 10 nm centrate tra 390 e 520 nm in incrementi da 10 nm (+ striscia d'illuminazione centrata a 630 nm). Per riprodurre condizioni fisiologiche di luce, le irradiazioni di luce erano moderate rispetto alla luce naturale che raggiunge la retina. (Arnault et al., 2013 PLOs One).

DOVE SI TROVA LA LUCE BLU NOCIVA?

La luce blu nociva è dappertutto. Si trova in esterni e in interni e proviene sia dai dispositivi digitali sia dal sole (il cielo è blu a causa della luce blu emessa dal sole). In effetti, il sole emette un'intensità oltre 100 volte superiore di luce blu nociva rispetto ai dispositivi elettronici e agli schermi digitali.

All'esterno, siamo esposti alla luce blu nociva ad alta intensità emessa dal sole. (Strizzare gli occhi è la difesa naturale del nostro corpo contro la luce accecante fastidiosa a l’abbagliamento). Negli ambienti chiusi, siamo esposti alla luce blu dannosa dei nostri schermi, display a LED e dispositivi digitali.

IN CHE MODO LE LENTI TRANSITIONS® AIUTANO A PROTEGGERE DALLA LUCE BLU NOCIVA?

Le lenti dinamiche Transitions aiutano a proteggere dalla luce blu nociva all'aperto e negli ambienti chiusi.

Negli ambienti chiusi, le lenti Transitions® Signature® filtrano una quantità 1,4 volte superiore di luce blu nociva rispetto alle lenti chiare standard. All'aperto riducono l'esposizione all'abbagliamento del sole e filtrano una quantità 8 volte superiore di luce blu nociva rispetto alle lenti chiare.

Negli ambienti chiusi, le lenti Transitions® XTRActive® filtrano una quantità almeno 2 volte superiore di luce blu nociva rispetto alle lenti chiare e una quantità 8 volte superiore di luce blu nociva all'aperto.

Osserva il mondo nella sua luce ottimale con lenti Transitions®, proteggendo i tuoi occhi in ogni condizione di luce.

Trova le tue lenti Transitions